IL PANE FATTO IN CASA


RICETTA DEL GIORNO: IL PANE FATTO IN CASA

Una Ricetta Veloce per realizzare Facilmente dell'Ottimo Pane Casereccio!

PANE FATTO IN CASA




Ingredienti:

●500 gr farina
●370 ml acqua tiepida
●12 gr lievito birra 
●2 cucchiaini di sale
●1 cucchiaino di miele

dove potete trovare tutte le Gallery e le Stories Inedite del Nostro Viaggio "Alla Ricerca delle Eccellenze dei Territori". Una finestra quotidiana per scoprire dove mangiare, dove trovare i Piatti e i Prodotti Locali d'Eccellenza, dove andare in vacanza o semplicemente per trovare qualche idea golosa da Cucinare 💓


Procedimento:

1)Sciogliere, mescolando in una ciotolina, il lievito in 50 ml di acqua presa dal totale con un cucchiaino di miele per attivare l'azione lievitante 

2)Mettere la farina in una ciotola o nell'impastatrice se l'avete, e fare il buco in centro. Potete usare la farina che più vi piace o anche mescolare tipi diversi. Noi ad esempio mescoliamo 150 gr farina 00 con 150 gr farina Manitoba 0 e 200 grammi farina Manitoba integrale. Non vi consigliamo di mettere solo la farina integrale perché potrebbe asciugare troppo l'impasto visto che richiede più acqua delle farine bianche, ma in quel caso aumentate un pochino la quantità di acqua

3)Versare il lievito sciolto e la restante acqua e mescolare con un cucchiaio di legno.
Non mettere la mano nell'impasto. L'impasto è e deve rimanere molto molle e appiccicoso quindi se mettete le mani rischiate di non riuscire più a tirarle fuori.

4)Aggiungete 2 cucchiaini di sale all'impasto quasi ultimato per non andare a interferire con la lievitazione. Il sale nei lievitati andrebbe sempre messo lontano dall'agente lievitante che infatti va mescolato e attivato con il miele o lo zucchero.

5) Mescolate bene fino a incorporare tutta la farina e il sale e fino ad ottenere un composto denso ma tutto sommato liquido simile a una purea di frutta o ad uno slimer (chi ha bimbi può capire). 


6) Coprire con un velo di farina l'impasto e chiudere la ciotola con la pellicola. Mettere la ciotola in un luogo caldo e coperto da un canovaccio a lievitare per un'ora e mezza o comunque fino al raddoppio del volume.

7) A lievitazione ultimata prendere una teglia bassa quadrata ca. 30x30 oppure la leccarda del forno. Mettere della carta forno e un velo di farina e con una spatola infarinata far scivolare l'impasto con la parte superiore, dove avevate messo la farina prima della lievitazione, che rimanga verso l'alto. Sempre con la spatola infarinata se desiderate sistemate i bordi dell'impasto ma senza toccarlo troppo per non sgonfiare il tutto.

8)Cuocere in forno caldo ventilato a 200/230 gradi per 30 minuti o comunque fino a che il pane non abbia preso colore.


9)Sfornare e far raffreddare su una griglia (quella del forno microonde ad esempio) e spennellare la superficie superiore con dell'acqua fredda.

10) Tagliare il pane solo dopo che si sarà raffreddato completamente.

11) E ora cercate di non mangiarlo tutto se ci riuscite.


Se siete un'azienda o un locale che in qualche modo rappresenta un'eccellenza nel vostro settore o se siete un Comune o una pro loco che vuol far conoscere il proprio prodotto tipico o la propria storia, contattateci!
Il nostro Viaggio parla di TradizioneEnogastronomiaAntichi MestieriProdotti TipiciTerritoriLuoghi da ScoprireSagre... vogliamo raccontare anche di voi!

↪ eccellenzedeiterritori@gmail.com 




Commenti