L'ADDIO A BIG BANG THEORY



Chiusa la serie Cult che ha ci divertito per un decennio, ecco perché resterà nei nostri cuori per sempre. 


È finita.
Dopo 12 stagioni e altrettanti anni di divertimento e risate, la sitcom americana The Big Bang Theory chiude ufficialmente i battenti.
Eppure il successo non è mai calato, così come gli ascolti e le risate a crepapelle.

Ti aspetto sulla mia Pagina Ufficiale INSTAGRAM 
ogni giorno, troverai tante foto divertenti e consigli su Cibo, Viaggi, Luoghi, Musica, TV e molto altro...

Tutto ebbe inizio quando una graziosa cameriera bionda, si trasferì a vivere nell'appartamento affianco a quello di due nerd.
Due mondi apparentemente opposti che si incontrano e danno vita a straordinarie amicizie e amori indossolubili.

Il finale è un po' triste, malinconico ma ci regala una forte emozione.
Sheldon insieme a sua moglie Emy, vince il tanto atteso Premio Nobel per la Fisica ma l'occasione del discorso di premiazione, diventa un ringraziamento agli Amici che hanno accompagnato lui e tutti noi in questi anni. 

THE BIG BANG THEORY - La serie completa è QUI

Dall'astrofisco indiano Raji alla coppia Bernadette e Haward, finendo proprio con Penny che da cameriera un po' svampita, diventerà donna in carriera e Moglie del coinquilino di Sheldon, il dottor Leonard Hofstader da cui a sorpresa, aspetterà  anche un figlio.

Il percorso di questi 12 anni è racchiuso in quest'ultimo atto finale.

Un gruppo di nerd, un po' sfigati secondo i canoni di oggi, alla fine ce l'ha fatta. C'è chi vince il Premio Nobel, chi va nello spazio, chi trova l'amore, chi costruisce una famiglia. La costante è il valore immenso dell'amicizia che alla fine è più forte d'ogni altra cosa.

In apparenza The Big Bang Theory era una semplice sitcom che ci ha fatto ridere, veramente tanto ma non era solo questo.
C'è un'insegnamento più profondo dietro lo svago.
Anche chi in apparenza, è descritto da questa società come "sfigato" ce la può fare, può avere successo, può trovare l'amore, può avere una vita piena di amici e persone che tengono a lui. 

La Maglietta di Sheldon Coper???
È QUI

Dopo tanti sorrisi, all'ultima scena, è scesa una lacrima sul mio volto anche per questo. Ringrazio The Big Bang Theory per i meravigliosi anni trascorsi insieme, per il buonumore che mi ha regalato ma anche e soprattutto per questa riflessione finale che porterò sempre con me.

Forse è anche per questo che The Big Bang Theory è ormai un cult del nostro tempo, la sitcom più amata e seguita del decennio. Ha saputo ridisegnare il concetto di nerd, praticamente l'ha sdoganato, creandone un mito.
Grazie a Sheldon, Leonard, Haward e Raji, tutto il mondo di quei ragazzi che fino ad allora era invisibile, ha trovato il suo spazio in questa società.

Ieri nerd era sinonimo di sfigato.
Oggi tutto è cambiato.
Certo non sarà certo un telefilm a cancellare bullismo e pregiudizi ma di certo ha aiutato a dare coraggio a tanti giovani che finalmente si sono sentiti parte di un gruppo, parte di una comunità, parte di un qualcosa molto molto bello.

Con gli occhi ancora lucidi, saluto Leonard, Penny, Sheldon, Amy, Bernadette, Haward, Raji e tutti gli altri mitici protagonisti di The Big Bang Theory.
Davvero GRAZIE è stato bellissimo.